PRESIDENTE

Walter Massa

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Emanuele Bassi
Claudio Bruno
Roberto Chiapparoli
Cristina Poggio
Gianfranco Quiligotti
Patrizia Lodi
Giuseppe Mascardi
Andrea Tacchella
Sergio Vallenzona

COLLEGIO SINDACALE

Renzo Bonadeo
Ottavio Pilotti
Pietro Ratti

Statuto

Il turismo rurale, enogastronomico e culturale rappresenta una voce sempre più importante nell’economia del nostro Paese e ancor più si sta rivelando determinate nel futuro del nostro Territorio.

La Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi è stata costituita il 17 novembre 2004 ai sensi della Legge 27 luglio 1999, n° 268 che introduce le “Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori” come strumento attraverso il quale i territori e le relative produzioni possono essere divulgati, commercializzati e fruiti in forma di offerta turistica. Un ruolo strategico nella valorizzazione dei territori a vocazione vinicola e agroalimentare come il nostro, con particolare riferimento ai luoghi delle produzioni qualitative di cui alla legge 10 febbraio 1992, n. 164 e il soggetto più vocato a ottimizzare e mettere a sistema le risorse esistenti.

La Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi raggruppa  un sistema di consorzi, enti, associazioni, aziende agricole, cantine, strutture ricettive e di accoglienza che da una parte hanno l’obiettivo di tutelare produzioni e tipicità e dall’altra offrono prodotti enogastronomici, agroalimentari di qualità. Oggi più di sempre rappresenta il territorio, il punto di raccordo privilegiato tra pubblico e privato, uno strumento per il coordinamento delle azioni e la valorizzazione delle risorse migliori del territorio.

Il Testo Unico sul Vino del 2016 ha ribadito il ruolo chiave delle Strade nell’ottica dello svolgimento delle attività enoturistiche e la Legge di bilancio 2018 ha riconosciuto l’“enoturismo” come forma di turismo dotata di specifica identità; anche per il Piemonte un momento di grande cambiamento con la nuova Legge Quadro per l’agricoltura, LR 22 gennaio 2019, n. 1 “Riordino delle norme in materia di agricoltura e di sviluppo rurale”.

Circa 100 Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia si sono costituite in Federazione Italiana dove la nostra Strada ha l’onore e il privilegio di rappresentare il Nord Ovest Italia.

Abbiamo costituito la Federazione delle Strade del Vino e dei Sapori del Piemonte,  con l’obiettivo di rafforzare la  rappresentatività del nostro territorio e porsi quale interlocutore preparato e qualificato della Regione e del Ministero.

Facciamo sinergia, strategia, sistema, raccontiamo il Paniere Derthona, il paesaggio e il patrimonio artistico-culturale al resto del mondo, raccontiamo le eccellenze di questo nostro meraviglioso territorio, che parte dall’Appennino e sfocia nel grande fiume Po.